Digital Signage Trends: nel 2019, l’integrazione è la protagonista assoluta!

News

Come fare a rimanere i numeri uno nel mercato? Provando ogni giorno a fare qualcosa di nuovo: un nuovo programma radiofonico, nuovi stili di produzione editoriale, scovando nuovi artisti, sviluppando progetti tecnologici innovativi. Faticoso, ma molto, molto divertente!

iconcategoria.png

News

Digital Signage Trends: nel 2019, l’integrazione è la protagonista assoluta!

Un mix di spettacolarizzazione e promozione, che unisce l’efficacia della comunicazione visual a funzionalità avanzate, dalle analitiche all’interattività! Questa è la nuova veste del Digital Signage!
Mer, 26/06/2019 - 11:30
Digital Signage Trends: nel 2019, l’integrazione è la protagonista assoluta!
Uno strumento sempre più imprescindibile, tanto da essere considerato uno degli elementi che caratterizzano l’evoluzione di Smart City e Smart Retail. Che il Digital Signage sia presente dall’outdoor alle vetrine dei negozi, fino alle aree pubbliche ad alta concentrazione di visitatori è evidente e la spiegazione di questa diffusione è da ricercare nelle potenzialità che questa tecnologia è in grado di esprimere. Il primo modello “display centrico” che puntava tutto sulle qualità e l’impatto emozionale di una comunicazione fluida e dinamica, sta lasciando spazio a un concetto che vede il Digital Signage come punto di incontro di una moltitudine di tecnologie integrate che portano il livello e le performance dello strumento su un nuovo piano, aprendo ad applicazioni nuove e da esplorare.

Il Retail è uno dei settori che ha messo il Digital Signage al centro della comunicazione In  Store, votandosi a un contatto con i visitatori libero dai limiti della cartellonistica tradizionale e adatto ad una gestione avanzata, con aggiornamento in real-time dei contenuti proposti. In questo processo, le piattaforme di content management sempre più immediate e user-friendly hanno permesso un salto in avanti, mettendo nelle mani dei Brand uno strumento di controllo puntuale ed efficace. Restava da risolvere la capacità di monitorare le prestazioni delle campagne, analizzando l’efficacia dei contenuti e l’impatto su fidelizzazione e vendite. Problema risolto, con l’implementazione di soluzioni dedicate alle In Store Analytics come People Counting, Heatmap, Queue Management e Face Recognition. Strumenti che portano la misurazione nei negozi ai livelli dell’online, permettendo la creazione di un ecosistema In Store dove i dati vengono messi in comunicazione con device dedicati alla comunicazione, ad esempio monitor e radio, ma anche con registratori di cassa e ERP per fotografare al meglio le performance commerciali e migliorare la gestione di addetti vendita e magazzino.

L’integrazione di soluzioni ad alto contenuto tecnologico permette un’evoluzione del singolo strumento. Ecco perché quando si parla dei nuovi trend del 2019 legati al Digital Signage, non si può non partire da qui, dall’integrazione.
Gli altri aspetti da tenere d’occhio, che stanno guidando gli sviluppi nel settore sono l’interattività e la standardizzazione dei software. Da un lato, il design e le forme innovative si sono sposate con funzionalità avanzate di monitor touch-screen, ormai ben oltre il semplice totem e verso un futuro che punta a qualità massima e infinità possibilità di customizzazione. Dall’altro, si sta lavorando per adattare l’aspetto software ai bassi costi dell’hardware. Sfida importante perché se i produttori di display sono riusciti a creare un’offerta estremamente differenziata e subito adottabile, continua a manifestarsi un gap con l’aspetto software, spesso da sviluppare su esigenze specifiche e costi importanti. La soluzione passa attraverso una standardizzazione delle piattaforme di distribuzione e degli applicativi, per proporre un abbinamento hardware-software per il Digital Signage che porti a una definitiva esplosione nel B2B. 

Archivio

Categorie