TAILORADIO firma l’accordo preventivo sul Patent Box

News

Come fare a rimanere i numeri uno nel mercato? Provando ogni giorno a fare qualcosa di nuovo: un nuovo programma radiofonico, nuovi stili di produzione editoriale, scovando nuovi artisti, sviluppando progetti tecnologici innovativi. Faticoso, ma molto, molto divertente!

iconcategoria.png

News

TAILORADIO firma l’accordo preventivo sul Patent Box

Un risultato importante che permette l'accesso al regime di tassazione agevolata a beneficio delle imprese che producono redditi attraverso l’utilizzo diretto ed indiretto di opere dell’ingegno, di brevetti, di marchi ed altre attività immateriali
Lun, 13/01/2020 - 17:07
TAILORADIO firma l’accordo preventivo sul Patent Box
Tailoradio s.r.l., Solution Provider di strumenti per la Retail Experience, ha siglato l’accordo con l’Agenzia delle Entrate che definisce metodi e criteri di calcolo del contributo economico alla produzione del reddito di impresa dei beni immateriali ai fini del c.d. Patent Box, con riferimento agli anni di imposta 2016-2020.

Con il supporto e la consulenza dello Studio associato CT&P Capone | Ticozzi | Partners, primario Studio milanese ed  advisor dell’operazione, Tailoradio s.r.l. diventa una delle prime società del settore ad aver accesso all’agevolazione fiscale e potrà dunque usufruire di un regime opzionale di tassazione per i redditi derivanti dall’utilizzo di software protetto da copyright. Da diversi anni infatti la Società milanese investe in ricerca e sviluppo proprio per erogare i propri servizi di Radio In Store e Digital Signage tramite le piattaforme proprietarie TrackLite e SignageLite, alla base dei servizi stereoMOOD e videoMOOD. 

Ricordiamo che il Patent Box rappresenta il regime di tassazione agevolata a beneficio delle imprese che producono redditi attraverso l’utilizzo diretto ed indiretto di opere dell’ingegno, di brevetti, di marchi ed altre attività immateriali; per il 2016 l’agevolazione è determinata escludendo dalla base imponibile il 40% del reddito riconducibile all’utilizzo di beni immateriali agevolabili, mentre per il Quadriennio 2017-2020 è pari al 50%.
“Si tratta di un ulteriore e importantissimo traguardo raggiunto” - dichiara Massimo Petrella, CEO Tailoradio s.r.l. - “che valorizza il grande lavoro di sviluppo intrapreso negli ultimi anni, con importanti investimenti indirizzati verso piattaforme all’avanguardia, proiettate verso l’industria 4.0.”

Archivio

Categorie